Author Archives: amministratore

Tanti piccoli lavori in Sezione, necessari, faticosi … e che non sempre si notano

Category : Comunicati

Ieri, 21 agosto 2020 ci siamo ritrovati in Sezione ARI AGNO CHIAMPO in via Montepulgo, 40 nel Comune di Cornedo Vicentino per le finiture di un sacco di piccole cose rimaste a metà. L’abbiamo fatto con piacere in preparazione di eventi autunnali e invernali e perché andavano sistemati definitivamente antenne e apparecchiature in caso di Emergenze Protezione Civile. Il radio sulle frequenze VHF e UHF era a posto perché l’avevamo sistemato il 19/08 ma l’antenna per la nostra frequenza monitor, 145,350 Mhz, era attaccata al tetto, ma non connessa.

  • sfalcio erba attorno alla Sezione perché la presentazione è la prima cosa
  • messa a punto dei cavi interni ed esterni altrimenti non funziona nulla
  • sistemazione cavi e connettori frequenze VHF e UHF utilizzati per la Protezione Civile
  • sistemazione cavi e connettori frequenze HF – utilizzati prevalentemente per l’attività di radioamatore
  • accordatura dipolo 40 e 80m (3 e 7 Mhz) che ci ha fatto perdere un sacco di tempo. Queste frequenze sono importanti perché potrebbero essere utilizzati anche in caso di emergenza
  • ulteriore sistemazione logistica della sala radio che, a breve, avrà etichette e manuale d’uso per tutti.
  • altro sfalcio, altra sistemazione, altro di tutto e di più…

Per fortuna che abbiamo Associati che hanno e mettono a disposizione gratuitamente auto, camion, falciatrice, decespugliatore, chiavi, cacciaviti, cavi, stagnatori, connettori, antenne, danaro, etichette, sedie, tavoli … tutto per la passione e perché si sono presi un impegno, l’impegno di esserci nel caso succeda qualche emergenza di Protezione Civile o semplicemente di esserci quando c’è una gara, un evento che mette a dura prova le apparecchiature.

Come potrete vedere, abbiamo messo foto e immagini ma, non abbiamo volutamente messo nomi perché il lavoro di sistemazione Sezione è frutto del lavoro e dell’impegno della stragrande maggioranza dei nostri Soci che continuano a crescere in numero e qualità!

Per cui sempre un grazie a tutti e vi lasciamo con questo video montato velocemente. Su www.ariagnochiampo.com trovate, sotto la voce BLOG, foto e video di questa giornata.


Per la musica abbiamo scelto un grande autore che mette a disposizione le sue opere gratuitamente a patto che lo si citi nei video come creator. Lo accontentiamo subito e ringraziamo anche lui. Thank you VERY much Kevin.

Credits:
Le Grand Chase by Kevin MacLeod
Link: https://incompetech.filmmusic.io/song/4670-le-grand-chase
License: http://creativecommons.org/licenses/by/4.0/


Oggi grandi lavori in Sezione

Category : Comunicati

Oggi, 19 Agosto 2020, grande lavoro in Sezione ARI AGNO CHIAMPO.

La mattinata non è iniziata nel migliore dei modi causa problemi a livellare la piattaforma aerea, complice un terreno bagnato e scivoloso per la pioggia notturna.

Risolto il problema si è iniziato con i lavori di messa a punto antenne di sezione, cavi, connettori, installazione dipolo 40-80m, pulizia e sistemazione esterna siepi e alberi di quello che è sempre più un piccolo parco che circonda la nostra Sezione.

Poi è stata la volta del ponte radio che, oltre per le attività amatoriali, viene all’occorrenza utilizzato anche in caso di un’emergenza di Protezione Civile.

Sono state ulteriormente innalzate e sistemate le antenne in modo siano più visibili dalle vallate che ci circondano. Ma non è tutto. Il “responsabile ponti”, Andrea – IZ3PYS, sta lavorando con un gruppo di associati, a un ulteriore miglioramento della qualità delle comunicazioni sul ponte radio in modo da renderlo ancora più efficace in caso di emergenza di Protezione Civile. La Sezione ARI AGNO CHIAMPO, infatti, annovera, tra i propri associati, persone che provengono da un gran numero di Comuni Comuni (Schio, Valdagno, Arzignano, Chiampo ecc.) che si trovano in valli diverse e non facili da raggiungere contemporaneamente nemmeno dalle apparecchiature più sofisticate a causa della complessa conformazione del territorio dell’alto Vicentino.

Già parecchio è stato fatto in questo senso per le comunicazioni nell’alta valle Agno ma, a quanto pare, ci sarà un ulteriore miglioramento che, nell’ottica di migliorare le comunicazioni in caso di emergenza, potenzierà anche le comunicazioni radioamatoriali.

La giornata è continuata a ritmi serrati e con qualche visita di nostri associati. Alcuni si son messi pure ad aiutare. Fa sempre piacere questo spirito di corpo anche in piena estate!

Quasi alle 19, esausti ma felici, abbiamo “tolto le tende” e siamo rientrati.

Ancora poco e la sala radio sarà attiva praticamente su tutte le bande amatoriali con apparecchiature e antenna di altissimo livello.


Grazie P.C. A.N.A. Vadagno

Category : Comunicati

Due righe di dovuto e sentito ringraziamento al referente TLC, Raffaello Soldà e a tutto il comparto Associazione Nazionale Alpini della Protezione Civile di Valdagno per le cortesi e graditissime parole a noi indirizzate all’interno del loro periodico informativo perché fa sempre piacere quando qualcuno ti ringrazia in modo genuino e sincero ma fa ancora più piacere quando il ringraziamento arriva in un momento inatteso e insospettabile.

In realtà siamo noi a dover sempre ringraziare voi dell’ANA Valdagno per tutto il lavoro che fate e che avete fatto anche durante l’ultima emergenza COVID e, se permettete, un grazie particolare anche ai nostri Associati che hanno reso possibile quanto è possibile leggere nell’articolo.

Sicuri di poter continuare in una sempre più proficua e sempre maggiore collaborazione e integrazione reciproca, inviamo un carissimo saluto a tutta ANA Valdagno da tutta la sezione ARI AGNO CHIAMPO, in particolar modo dal suo Presidente Graziano Bressan IK3TJO e dal Delegato ARI R.E. Luca Povolo IZ3ZLC.


Taglio erba :-)

Category : Comunicati

Oggi celebriamo uno dei tanti tagli dell’erba presso la nostra Sezione a cura, questa volta, di Andrea e Luca. Perché celebriamo questa cosa che sembra piccola, banale…? Per ringraziare chi taglia l’erba! Grazie ragazzi!


Nuova antenna: adattamento carrello

Category : Comunicati

Scriviamo questo articolo per far capire ai non addetti ai lavori quello che vedono qui sopra e specialmente quanta fatica e passione è necessario metterci per installare un’antenna per le frequenze radioamatoriali sotto i 30Mhz.

Chi ha un minimo di conoscenza in materia sa, infatti, che le antenne di qualsiasi emittente sono di dimensioni direttamente proporzionali alla lunghezza d’onda. Più grande è la lunghezza d’onda e più grande è l’antenna.

A 30Mhz la lunghezza d’onda è più o meno 10m e più si scende con i Mhz e più è grande l’antenna fino a diventare enorme. A 14Mhz, dove si trova una delle bande radioamatoriali più conosciute, la lunghezza d’onda è di circa 20m. A 7Mhz si raddoppia ancora, a 3Mhz raddoppia ancora ecc.

Se poi pensate che più un’antenna è vicina alla dimensione della lunghezza d’onda e meglio funziona, capite come installare un’antenna anche solo per i 14Mhz sia un’impresa non proprio da antenna TV.

Per questo siamo orgogliosi di farvi vedere quanto sopra e cioè le fasi di installazione del traliccio che sosterrà le nostre antenne di Sezione.

Si tratta di una “cosa” che porterà le nostre antenne a un’altezza di circa 13 metri e forse anche più con un carrello che, per sicurezza, abbassa le antenne quando non vengono utilizzate. Ed è proprio questo che vi facciamo vedere nel post di oggi, assieme a una panoramica dell’esterno della nostra Sezione e alle persone che hanno studiato, messo in opera e che stanno fisicamente montando sul campo questa attrezzatura, indispensabile per avere antenne degne di questo nome.

Questo traliccio servirà sia per le nostre trasmissioni radioamatoriali, sia per le trasmissioni o la ripetizione di trasmissioni di Emergenza per la Protezione Civile, cosa che ci rende ancora più fieri e orgogliosi di quanto i nostri Associati stanno facendo.

Sempre un grande, infinito GRAZIE a questi nostri Associati e a tutti gli Associati che stanno rendendo possibile questa non facile realizzazione.

Non finiremo poi mai di ringraziare la Giunta il Comune di Cornedo Vicentino, l’ing. Crupi, l’ex-Sindaco Martino Montagna e dell’attuale Sindaco, Francesco Lanaro che si sono adoperati di persona affinché l’Associazione ARI Agno Chiampo potesse avere una sede adatta al suo ruolo di Associazione radioamatoriale e di Protezione Civile.


Avviso riapertura sede

Category : Comunicati

Alleghiamo in questo post del nostro Presidente a tutti gli associati per la riapertura sede e le rispettive ordinanze e linee guida per l’accesso alla sede perché siamo ancora in tempo di COVID.





Installazione presso la sede della Protezione Civile Alpina di Cornedo una nuova antenna per comunicazioni

Category : Comunicati

Grazie al nostro associato, Radioamatore e delegato ARI-RE Luca IZ3ZLC per essersi interessato, per questa cosa, in prima persona.
Un grazie anche a tutta la giunta del Comune di Cornedo Vicentino e in particolar modo al Sindaco Francesco Lanaro per aver segnalato la notizia sui social e, non ultimo, per la sensibilità sempre dimostrata nei confronti della nostra associazione.



Arrivo del traliccio per installazione antenne

Category : Comunicati

Ragazzi è arrivato il traliccio sopra il quale saranno installate le antenne per le frequenze decametriche.

E’ un traliccio alto oltre 13 metri (circa 15metri con il supporto rotore) che ospiterà un’antenna Yagi multibanda, delle antenne filari, Windom, dipoli, telecamere per la sorveglianza a distanza e per poter ammirare da remoto il panorama delle zona (quest’ultima la metteremo a disposizione di chiunque voglia collegarsi attraverso apposito link).

Come sede di ARI REProtezione Civile, avremo presto anche antenne più specifiche dedicate alle trasmissioni di emergenza.

Molto presto avremo un centro per le radio-trasmissioni ancora più moderno e attrezzato con tecnologie di tutto rispetto e con un parco antenne che, unito alla posizione assolutamente strategica, farà di questa nostra nuova sede (già peraltro operativa), una stazione radioamatoriale e di Protezione Civile di primordine.

Doveroso il ringraziamento a tutti quelli che hanno reso e che stanno rendendo possibile questa che, fino a poco tempo fa, sembrava una “mission impossible”.


Nuova sede per i radioamatori ARI AgnoChiampo

Category : Comunicati

Articolo del “Basso Vicentino”